La rivista “Time off” del Pascal di Cesena tra i vincitori del concorso “Il giornale e i giornalismi nelle scuole”

A due anni dalla sua nascita la pubblicazione “Time Off” dell’Istituto tecnico tecnologico Blaise Pascal di Cesena si aggiudica il prestigioso riconoscimento dell’edizione 2020 del concorso nazionale organizzato dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti (Cnog) “Il giornale e i giornalismi nelle scuole”.  Si tratta, come stabilito dal regolamento del concorso – giunto quest’anno alla 17esima edizione – di 25 istituti scolastici di tutte le regioni d’Italia di ciascun grado (elementari, medie e superiori) che hanno particolarmente onorato l’input dell’iniziativa che intende far conoscere ai ragazzi le dinamiche, gli stimoli e gli obiettivi dell’informazione corretta ed efficace confrontandosi con un linguaggio moderno e adeguato. Time off è stato selezionato tra le pubblicazioni vincitrici dal “Gruppo di Lavoro” del Cnog che quest’anno ha visionato ben oltre 500 elaborati.

Time Off è un magazine ambientalista nato dall’intuizione di alcuni studenti del Pascal con il desiderio di affrontare temi legati alla salvaguardia del creato e ai buoni stili di vita. “L’idea – spiegano gli studenti di 2L e 3L che hanno fondato il magazine- è nata appena due anni fa, davanti alle immagini in un’area degradata della periferia della città con tanta sporcizia ed edifici abbandonati, immediatamente ci siamo domandati se è questo che desideriamo per il nostro futuro e proprio da quel giorno abbiamo deciso metterci all’opera. Così abbiamo deciso di creare uno spazio editoriale interattivo per dare voce a chi vuole cambiare le cose”.

E’ nato così Time Off, un magazine elegante e ricco di immagini, che presenta notizie locali legate all’ambiente e all’ecologia e raccoglie idee e testimonianze degli studenti del Pascal, ma anche di altri coetanei su buone pratiche e stili di vita mirati alla tutela e salvaguardia del mondo, la lotta al surriscaldamento mondiale e proposte per migliorare le proprie abitudini. L’impaginato è accattivante e le immagini sono in parte fornite dai nostri fotografi ufficiali. E’ scaricabile attraverso dal sito www.time-off.it e consultabile su smartphone.

Time Off è stata l’occasione che ha portato questi giovani a scendere in campo. “In questo secondo anno di attività abbiamo promosso la nostra rivista anche fuori dal nostro istituto coinvolgendo altri giovani della provincia che ci hanno seguito in attività concrete mirate alla salvaguardia dell’ambiente. Di recente la nostra redazione insieme ad amici di altri istituti si è ritrovata per ripulire alcune aree della periferia da cartacce, mascherine e guanti gettati a terra. Il nostro intento infatti è anche quello di essere molto operativi sul nostro territorio cercando, per quello che possiamo, di fare la differenza”.

Il DS Prof. Francesco Postiglione

Prima uscita di TIME OFF_PASCAL CESENA maggio 2019 Gruppo di Time Off al Lavoro concorso nazionale ordine dei giornalisti

Orgoglio cesenate: uno studente del “Pascal” bronzo alle olimpiadi di informatica

filippo sanzani bronzo oii

Un altro successo per l’Istituto tecnico tecnologico Blaise Pascal di Cesena alle Olimpiadi Italiane di Informatica, svoltesi presso l’istituto Marconi di Campobasso la settimana scorsa

Sorgente: Orgoglio cesenate: uno studente del “Pascal” bronzo alle olimpiadi di informatica

Dai banchi di scuola nasce la start-up sulle esperienze di viaggio

ndoway incontro presso cesenalab

E’ nata NDoway, una web application che mira a creare un market place delle esperienze di viaggio che posso essere realizzate nelle città d’Italia. A idearla gli studenti della 5G dell’Istituto Pascal Comandini di Cesena plesso Pascal e di una quinta dell’istituto tecnico del turismo De Carneri di Trento. L’idea del progetto nasce da Luigi Aloia, docente di Discipline Turistiche ed Aziendali e da Chiara Fusaroli, docente di Informatica, già esperta di Start-up, (Co-Fondatrice di Bidtotrip), con l’obiettivo di offrire ai ragazzi un’esperienza reale sul mondo delle Startup e consegnare loro gli strumenti per essere protagonisti del futuro.

“N’Doway offrirà – spiegano i docenti – ai propri clienti una gamma di esperienze con l’obiettivo di guidare i turisti e gli abitanti alla scoperta di luoghi d’arte, spettacolo e cultura. Esperienze inedite e tipiche dei territori proposte dai local, i quali offriranno ai turisti la possibilità di visitare luoghi della città in loro compagnia, in modo da vivere un’esperienza originale e caratteristica ad un prezzo equo”.

“Dopo un’analisi di mercato – spiega il team di Ndoway – abbiamo riscontrato che i turisti, sia stranieri che italiani, sono in forte crescita in Italia ed abbiamo appurato che questi ricercano sempre di più esperienze uniche e memorabili da condividere con il mondo attraverso i social. Da un’attenta analisi dei principali competitor del settore come Likealocalguide (Estonia) e withlocals.com (Olanda), ci siamo accorti che servizi come quello da noi ipotizzato vengono coperti solo per le principali città quali Roma e Milano, e spesso propongono itinerari consolidati, la nostra idea é quella di estendere questi servizi a tutte le città d’Italia, partendo da una regione, essendo il nostro territorio ricco di luoghi di interesse che permettono esperienze uniche”.

“Attualmente il team di ragazzi che lavora al progetto é dislocato in parte in Trentino ed in parte in Romagna, ci sono stati due incontri in presenze, uno organizzato a Cesena grazie all’ospitalità di Cesena Lab, ed uno organizzato a Trento grazie alla disponibilità di CLab – afferma il direttore scolastico, Francesco Postiglione -. Il team, nonostante la distanza, grazie agli strumenti tecnologici, lavora in modo sinergico suddiviso in aree operative ai quali partecipano studenti di entrambe le scuole: aspetti finanziari e redazione di un business plan, aspetti legali e studio di una campagna di crowdfunding, pianificazione delle campagne marketing e realizzazione della web application a partire dalla parte grafica sino alla parte software”.

http://www.cesenatoday.it/cronaca/scuola-cesena-start-up-esperienze-viaggio.html