112-19 – apertura al pubblico e orari uffici durante emergenza

circolare 112-19

Cesena, 21 marzo 2020

circolare 112-19

A tutto il personale

a tutti gli utenti, docenti, alunni, famiglie

p.c. al Comune di Cesena e alla Provincia di Forlì Cesena

oggetto: applicazione del DPCM del 17/3/20 circa apertura uffici e organizzazione del servizio dell’Istituto IS Pascal Comandini di Cesena dal 21/3 fino al 3/4

Il Dirigente Scolastico

Considerata l’emergenza epidemiologica dichiarata sul territorio nazionale

Visto l’art. 1 c. 6 del DPCM 11 marzo

Visto il DPCM 17/3/20 e in particolare l’art. 87

Vista la direttiva FP 2/20

Vista la nota MIUR n. 392 del 18/3/20

Visto l’art. 25 del dlgs 165/01 che radica in capo ai dirigenti scolastici la competenza organizzativa delle attività delle istituzioni scolastiche affinché sia garantito il servizio pubblico di istruzione

Tenuto conto, da un lato, della natura di servizio pubblico essenziale attribuito dalle norme al servizio scolastico, dall’altro della necessità di minimizzare in questa fase emergenziale la presenza fisica delle persone nella sede di lavoro

Visto il proprio provvedimento dirigenziale prot. 3093/20 del 21/3/20 in cui si indicano le sole attività indifferibili in presenza del personale ATA

DISPONE

a far data dal 21 marzo 2020 fino al 3 aprile salvo possibili proroghe:

-le attività didattiche si effettuano in modalità a distanza, come già dall’inizio del mese a oggi

-il ricevimento del pubblico e limitato a soli casi di stretta necessità secondo le modalità sotto riportate

-gli uffici operano secondo la modalità del lavoro agile, cn lavoro in remoto e turnazione a contingente minimo per le attività indifferibili

-servizi di segreteria al pubblico necessari o urgenti sono garantiti su appuntamento con richiesta da inoltrare via telefono a 054722792 chiedendo dell’ufficio di competenza

-le esigenze degli utenti sono soddisfatte a distanza attraverso comunicazioni email da inoltrare agli uffici di competenza

-il plesso Comandini rimane chiuso tutti i giorni escluso le giornate di venerdì 27 e sabato 28 e venerdì 3 aprile, salvo proroghe della situazione emergenziale

-il plesso Pascal rimane aperto salvo che nelle giornate di sabato 28/3 e negli altri sabati in caso di proroga delle misure emergenziali

-Gli uffici a cui potersi rivolgere via mail sono:

ufficio personale: ufficio.personale@ispascalcomandini.it

ufficio alunni e didattica: ufficio.didattica@ispascalcomandini.it

ufficio tecnico e ufficio acquisti: ufficio.tecnico@ispascalcomandini.it

ufficio protocollo: ufficio.protocollo@ispascalcomandini.it

gestione amministrativa e contabile: la DSGA Graziella Serra

Rapporti inter-istituzionali, coordinamento DAD, organizzazione servizio: Dirigente Scolastico

il Plesso Pascal è inoltre aperto al pubblico nei giorni LU-ME-VE, negli altri giorni, escluso la chiusura di sabato 28, è in funzione ma non riceve appuntamenti

La presenza del personale presso le sedi di servizio è limitata alla sola misura necessaria per le attività indifferibili effettuate in presenza, previa assunzione delle misure sanitarie idonee a prevenire il contagio (Distanziamento, igiene personale mediante disinfettanti, mascherine, ecc.)

il DS

111-19 – Nota MIUR e integrazioni DS su didattica a distanza e valutazione

111-19 – Nota MIUR e integrazioni DS su didattica a distanza e valutazione

nota MIUR 388.17-03-2020.pdf

Cesena, 18/3/20

Circolare 111/19                                                                                             a tutto il personale docente

Agli alunni/e

Alle loro famiglie

 

Oggetto: Nota MIUR 388 del 17/3/20 – indicazioni per didattica a distanza e altro integrate dal Dirigente Scolastico

Gentili docenti, alunni/e, genitori

Il Ministero dell’Istruzione nella giornata di ieri ha emanato una nota chiarificatrice sugli adempimenti in essere per docenti e alunni/e in merito a didattica a distanza e valutazione della stessa, in questo difficile periodo di emergenza. La nota è allegata alla presente circolare.

 

Mi permetto di riassumere e ove necessario contestualizzare alla realtà della nostra scuola le indicazioni della circolare suddetta:

 

cos’è didattica a distanza

QUALUNQUE forma di interazione docente alunni, non privata e individuale, con qualsiasi strumento, dalla chat wapp alle mail a skype alle videoconferenze, al frequente invio e controllo/revisione di compiti o esercizi, agli scambi continui e interazioni via mail o whatsapp con la classe. Cito testualmente: “Le attività di didattica a distanza, come ogni attività didattica, per essere tali, prevedono la costruzione ragionata e guidata del sapere attraverso un’interazione tra docenti e alunni. Qualsiasi sia il mezzo attraverso cui la didattica si esercita, non cambiano il fine e i principi.Il collegamento diretto o indiretto, immediato o differito, attraverso videoconferenze, videolezioni, chat di gruppo; la trasmissione ragionata di materiali didattici, attraverso il caricamento degli stessi su piattaforme digitali e l’impiego dei registri di classe in tutte le loro funzioni di comunicazione e di supporto alla didattica, con successiva rielaborazione e discussione operata direttamente o indirettamente con il docente, l’interazione su sistemi e app interattive educative propriamente digitali: tutto ciò è didattica a distanza”.

 

cosa non è didattica a distanza

L’assenza di interazione, dunqueil solo invio di materiali o la mera assegnazione di compiti, che non siano preceduti da una spiegazione relativa ai contenuti in argomento o che non prevedano un intervento successivo di chiarimento o restituzione da parte del docente”

 

valutazioni: le valutazioni formative (primo paragrafo della nota MIUR relativo a “la valutazione delle attività didattiche a distanza”) sono non solo autorizzate ma suggerite e opportune.

Spetterà poi al collegio docenti, appena sarà possibile riunirlo, e ai consigli di classe la definizione e l’applicazione dei criteri con cui tali valutazioni formative a distanza saranno trasformate in valutazioni docimologiche.

L’alunno dunque non può sottrarsi alle verifiche che il docente in questa fase allestisce a distanza a seguito delle sue lezioni, spiegazioni, dispense, ecc.

 

PCTO: le attività sono sospese. E’ probabile che al rientro non vi sia tempo per completarle/attuarle per l’anno scolastico in corso. Il MIUR darà indicazioni su come derogare dalle regole generali di assolvimento di dette attività per l’anno in corso

 

Esami di stato: sul sito del MIUR e nei comunicati della ministra è dato ampio chiarimento che gli esami di stato saranno opportunamente ridefiniti e rimodulati in funzione della decurtazione di giorni e di programma dovuti all’emergenza Coronavirus.

 

lezioni di laboratorio: non è possibile tendenzialmente farle on line.

“negli istituti tecnici e professionali, caratterizzati da una didattica declinata tipicamente nella

duplice dimensione della teoria e della pratica laboratoriale, ove non sia possibile l’uso di laboratori digitali per le simulazioni operative o altre formule, che pure diverse istituzioni scolastiche stanno promuovendo, il docente progetta – in questa fase – unità di apprendimento che veicolano contenuti teorici propedeutici, ossia da correlare in un secondo momento alle attività tecnico pratiche e laboratoriali di indirizzo”.

E’ fatto pertanto divieto di far esercitare in forma pratica con attività laboratoriali gli allievi a casa senza le opportune misure di sicurezza e in ogni caso è vietato suggerire agli alunni di usare strumentazione reperibile in casa. Valgono solo kit acquistati o forniti dalla scuola e strumenti virtuali on line.

 

Alunni con disabilità, Disturbi di Apprendimento o Bisogni Educativi speciali:

Vale quanto indicato nella nota MIUR. Per monitorare l’efficacia e la costanza delle misure indicate il Dirigente Scolastico si rapporta ai coordinatori di classe e ai docenti di sostegno

 

Orari di lezione e coordinamento per i compiti:

Come indicato dalla Nota MIUR, sovrano in questo senso è il Consiglio di Classe. Il Coordinatore coordina con i colleghi gli orari delle video lezioni, controlla periodicamente che tutti i docenti inseriscano le loro attività nel registro, si rapporta con il DS in caso di problematiche. In particolare ritengo siano valide le regole attuate nel POF di classe in merito a non sovrapposizioni di compiti e verifiche.

Sono ammesse tutte le forme di coordinamento orari e compiti che siano condivise dal CDC: solo in caso di mancato coordinamento, l’indicazione del DS per gli orari di lezione è quella di rispettare l’orario di lezione e di servizio in vigore, sottratti gli orari di lezione di Scienze Motorie e Attività Laboratoriali.

 

Con la presente infine, si informano alunni docenti e famiglie secondo quanto previsto dagli artt. 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679:

􀁸 che i dati personali sono trattati in modo lecito, corretto e trasparente, raccolti per finalità determinate, esplicite e legittime, che siano trattati in modo non incompatibile con tali finalità, evitando qualsiasi forma di profilazione, nonché di diffusione e comunicazione dei dati personali raccolti a tal fine, che essi siano adeguati, pertinenti e limitati a quanto necessario rispetto alle finalità per cui sono trattati, e trattati in maniera da garantire un’adeguata sicurezza dei dati personali, compresa la protezione, mediante misure tecniche e organizzative adeguate, da trattamenti non autorizzati o illeciti e dalla perdita, dalla distruzione o dal danno accidentali;

􀁸 che il responsabile del trattamento ai sensi dell’articolo 28 del Regolamento, che per conto delle stesse tratta i dati personali necessari per l’attivazione della modalità didattica a distanza, è il sig. Marco Ferretti, AT dell’Istituto

􀁸 che i trattamenti dei dati personali sono soggetti a valutazione di impatto ai sensi dell’articolo

35 del regolamento.

 

Desidero infine ringraziare tutti i docenti per il loro enorme sforzo, che so essere maggiore e non minore di quello ordinario, e tutti gli alunni e le alunne che ogni giorno costantemente si dedicano in questi giorni difficili a tenere in vita l’essenziale e fondamentale rapporto didattico ed educativo con la scuola attraverso i loro docenti

Il DS

109-19 – sciopero personale docente e ata COBAS 9 marzo

109-19 – sciopero personale docente e ata COBAS 9 marzo

Circolare n. 109-19

A TUTTO IL PERSONALE  ATA

e.p.c.  AI STUDENTI, AI DOCENTI

ALLE FAMIGLIE

 

OGGETTO: comunicazioni sindacali – sciopero personale docente e ATA sigla COBAS

 

Si comunica che alle organizzazioni sindacali in oggetto, NON HANNO REVOCATO e dunque risulta in vigore uno sciopero di tutto il personale T.I. e T.D. ATA per l’intera giornata  del 9 marzo 2020,

La presente, pubblicata sul sito di istituto, viene considerata in presa visione da tutti i dipendenti docenti e ATA (art. 1e2 legge 146/90) in servizio presso questo Istituto. Si informa il personale che è possibile indicare facoltativamente la propria adesione allo sciopero. Si sottolinea che tale dichiarazione, necessaria alla scuola al fine di pianificare l’organizzazione della giornata a salvaguardia dei diritti di tutto il personale, degli alunni e delle famiglie, ha carattere volontario e si precisa altresì che la dichiarazione di adesione non è successivamente revocabile.

Si chiede di rendere eventualmente la dichiarazione di adesione entro le ore 13 del 7/3/20 sugli appositi fogli firma in allegato. Disponibilità in portineria.

 

Cesena, 6/3/20

IL DIRIGENTE SCOLASTICO                    

Prof. Francesco Postiglione

 

 

SCIOPERO PERSONALE DOCENTE E ATA 9/3/2020 – COBAS

cognome nome PROFILO (ata/docente) firma per adesione
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       

 

108-19 – DPCM4 marzo e disposizioni didattiche e organizzative dell’istituto

108-19 – DPCM4 marzo e disposizioni didattiche e organizzative dell’istituto

 

Cesena, 5/3/20

Circolare 108-19

A tutti gli alunni/e e loro famiglie

A tutto il personale

 

 

Oggetto: DPCM 4 marzo 2020 e misure organizzative e didattiche dell’istituto

 

Il nuovo DPCM del governo, pubblicato nella serata del 4 marzo 2020, introduce o proroga alcune disposizioni normative di importante impatto sulle scuole. Di seguito le indicazioni recepite da questo istituto e le raccomandazioni precauzionali ad alunni, docenti e personale ATA

 

1) Fino al 15 marzo per tutte le scuole di ogni ordine e grado c’è sospensione attività didattiche, come durante le festività pasquali o natalizie, dunque il personale ata viene al lavoro, le scuole sono aperte, ma NON si svolgono attività didattiche di nessun tipo quali lezioni, corsi di recupero, corsi sportivi, progetti ecc. Alunni e docenti non si recano dunque a scuola.

 

2) I viaggi e le uscite didattiche anche sul territorio locale sono sospese, fino al 3 aprile.

Dunque saranno annullati tutti i viaggi e le uscite previste fino a quella data. Le famiglie riceveranno il rimborso delle caparre versate direttamente sul conto da cui hanno versato.

 

3) attivazione didattica a distanza. Invito tutti i docenti ad attivare le modalità suddette anche attraverso le indicazioni dell’animatore digitale prof. Vaccari che sono state inviate via mail a tutti i docenti. Gli alunni/e attraverso registro elettronico e la loro mail quotidianamente consulteranno il registro e terranno contatto coi loro docenti per essere aggiornati sulle iniziative didattiche a distanza. Suggerisco a alunni e famiglie di contattare via mail i coordinatori di classe per essere aggiornati sulle iniziative in essere

4) Il personale ATA in servizio deve attenersi alle misure igieniche e sanitarie indicate nel DPCM, e invito tutti/e a seguire in particolare la raccomandazione della distanza prossemica precauzionale di 1 metro

 

5) Si invitano i docenti a non recarsi a scuola per pratiche d’ufficio che possono essere svolte o sottoposte via mail o telefono agli uffici di segreteria. Si invita il pubblico esterno, per tutta la durata dell’emergenza e fino comunque al 15 marzo, salvo proroghe di sospensione attività didattica, a non recarsi a scuola ma chiamare gli uffici per le richieste in essere – 054722792 per il plesso Pascal e 0547631656 per il plesso Comandini

 

6) prove INVALSI e programma d’esame per le classi quinte

per le classi quinte e classi terze Comandini: sia l’INVALSI che l’attività PCTO che gli argomenti dei programmi di esame terranno conto certamente di questo prolungato periodo di sospensione, come  già annunciato dalla ministra Azzolina. L’INVALSI Ha già comunicato il rinvio a dopo il 15 marzo per lo svolgimento delle prove per le classi quinte e la ministra ha già annunciato che sono allo studio misure per gli esami di stato delle classi delle regioni colpite

7 ) i corsi di recupero, cominciati prima dell’emergenza coronavirus, termineranno con lezioni da ultimare alla ripresa dell’attività didattica, ed è possibile ridurre le lezioni sospese da tre a due o da due a una, per non prolungare i recuperi oltre misura e consentire agli alunni le prove di verifica del recupero in tempi utili. Ia verifica di recupero riguarderà solo le attività previste dai corsi, quindi il programma di argomenti potrà risultare decurtato rispetto agli argomenti inizialmente previsti.

 

grazie per l’attenzione

il DS

 

https://www.ispascalcomandini.it/wp-content/uploads/2020/03/DPCM-4-MARZO-2020.pdf.pdf

110-19 – emergenza COVID 19 – disposizioni per didattica a distanza, ricevimento pubblico e personale

i DPCM del governo del 8-9-11 e 17 marzo estendono le misure previste per le zone rosse dal DPCM 8 marzo a tutto il territorio nazionale. Di seguito le indicazioni recepite da questo istituto e le raccomandazioni precauzionali ad alunni, docenti e personale ATA.
In fondo, la raccolta delle disposizioni normative legate all’emergenza, e le faq del ministero dell’interno
1) Fino al 3 aprile per tutte le scuole di ogni ordine e grado c’è sospensione attività didattiche, come durante le festività pasquali o natalizie, dunque il personale CS e AT viene al lavoro secondo turnazione per effettuare le attività indifferibili, le scuole sono aperte, ma NON si svolgono attività didattiche di nessun tipo quali lezioni, corsi di recupero, corsi sportivi, progetti ecc. Alunni e docenti non si recano dunque a scuola.
Inoltre la nota MIUR 279 del 8 marzo invita le scuole a ridurre al minimo i contingenti di personale al lavoro, avvalendosi anche del sistema di lavoro agile. Le AA sono collocate in base a art. 87 del DPCM 17/3/20 in lavoro agile.
2) I viaggi e le uscite didattiche anche sul territorio locale sono sospese, fino al 3 aprile.
Dunque saranno annullati tutti i viaggi e le uscite previste fino a quella data. Le famiglie riceveranno il rimborso delle caparre versate direttamente sul conto da cui hanno versato.

3) attivazione didattica a distanza. Invito tutti i docenti ad attivare le modalità suddette anche attraverso le indicazioni dell’animatore digitale prof. Vaccari che sono state inviate via mail a tutti i docenti. Gli alunni/e attraverso registro elettronico e la loro mail quotidianamente consulteranno il registro e terranno contatto coi loro docenti per essere aggiornati sulle iniziative didattiche a distanza. Suggerisco a alunni e famiglie di contattare via mail i coordinatori di classe per essere aggiornati sulle iniziative in essere

4) Il personale ATA in servizio deve attenersi alle misure igieniche e sanitarie indicate nel DPCM, e invito tutti/e a seguire in particolare la raccomandazione della distanza prossemica precauzionale di 1 metro
5) Si invitano i docenti a non recarsi a scuola salvo che per effettuare o allestire lezioni on line per didattica a distanza. Si invita il pubblico esterno, per tutta la durata dell’emergenza e fino comunque al 3 aprile, salvo proroghe di sospensione attività didattica, a non recarsi a scuola ma chiamare gli uffici per le richieste in essere – 054722792 per il plesso Pascal e 0547631656 per il plesso Comandini
6) prove INVALSI e programma d’esame per le classi quinte

per le classi quinte e classi terze Comandini: sia l’INVALSI che l’attività PCTO che gli argomenti dei programmi di esame terranno conto certamente di questo prolungato periodo di sospensione, come  già annunciato dalla ministra Azzolina. L’INVALSI Ha già comunicato il rinvio a dopo il 15 marzo per lo svolgimento delle prove per le classi quinte e la ministra ha già annunciato che sono allo studio misure per gli esami di stato delle classi delle regioni colpite

7 ) i corsi di recupero, cominciati prima dell’emergenza coronavirus, termineranno con lezioni da ultimare alla ripresa dell’attività didattica, ed è possibile ridurre le lezioni sospese da tre a due o da due a una, per non prolungare i recuperi oltre misura e consentire agli alunni le prove di verifica del recupero in tempi utili. Ia verifica di recupero riguarderà solo le attività previste dai corsi, quindi il programma di argomenti potrà risultare decurtato rispetto agli argomenti inizialmente previsti.
8) sono annullati i consigli di classe previsti per il plesso Comandini dal 16 al 20 marzo, in ottemperanza al divieto di riunioni organi collegiali fino al 3 aprile prescritto dalla nota MIUR 279 del 8/3/20
grazie per l’attenzione
il DS
DPCM 17/3/20– decreto Cura Italia
DPCM-11-marzo-2020
faq ministero dell’interno su cosa è vietato e cosa no

DPCM 9 marzo 2020

DPCM 8 marzo
ordinanza regionale
: le misure adottate dalla regione Emilia Romagna qui

NOTA MIUR 279 del 8 marzo 2020.pdf
DPCM 4 MARZO 2020.pdf

107-19 – consigli di classe Marzo plesso Comandini

107-19 – consigli di classe Marzo plesso Comandini

Cesena, 22/2/19

Circolare 107/19                                                                                PLESSO COMANDINI

Ai docenti

Ai rappresentanti dei genitori

Ai rappresentanti degli alunni

p.c. Alla DSGA            – Al personale ATA

 

Oggetto: convocazione Consigli di Classe plesso Comandini marzo

 

Sono convocati come da piano attività annuale per i giorni indicati nel calendario sotto riportato

i consigli di classe per discutere il seguente ordine del giorno:

 

  • Situazione didattica e disciplinare della classe
  • Particolari problematiche in relazione a ritardi, assenze, problemi di salute, bisogni educativi speciali e relative misure attuabili
  • Eventuale aggiornamento pdp casi DSA e pdp per casi BES o PFI per alunni di prima in base a nuove esigenze o situazioni riportate
  • Monitoraggio recupero insufficienze per tutti gli alunni: in particolare per gli alunni DSA e BES

(gli esiti dei monitoraggi saranno spediti dai tutor bes alla prof.ssa Benedettini, per la documentazione statistica complessiva)

  • solo classi IeFP: inizio organizzazione costruzione dossier delle evidenze
  • eventuali provvedimenti disciplinari
  • Misure da adottare per eventuali alunni lavoratori

 

(Si raccomanda ai presidenti e segretari dei consigli di verbalizzare  numericamente la presenza di genitori e alunni presenti e inviare il dato a paola.ros@ispascalcomandini.it)

 

Ogni coordinatore/presidente del CDC è inoltre invitato ad integrare l’ordine del giorno della sua classe con eventuali punti di particolare rilievo che ritenesse opportuno discutere collegialmente. Sarà quindi cura del coordinatore/presidente del CDC, nei giorni a seguire, e se in presenza di reali criticità, conferire con il Dirigente per la condivisione dei problemi affrontati.

 

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO

Dopo i primi 40 minuti si svolgerà il Consiglio di classe aperto ai rappresentanti genitori e alunni. Alunni e genitori non rappresentanti possono partecipare senza diritto di voto se c’è l’assenso del presidente del consiglio ovvero il coordinatore/trice di classe.

 

I docenti part-time, i docenti impegnati su più classi e/o i docenti che completano il loro orario presso il ns. Istituto ed hanno diritto a riduzione di monte ore di partecipazione, in base al piano annuale di partecipazione alle riunioni collegiali da consegnare in presidenza, avranno cura di comunicare ai coordinatori di classe la loro partecipazione/assenza alle riunioni. Assenze, benché previste dai piani personali, non comunicate per tempo ai coordinatori/trici di classe non saranno considerate giustificate.

 

La presente vale come delega alla preparazione, conduzione di ciascuna riunione e alla cura dei verbali per il coordinatore di classe/presidente delegato, come da lettera di incarico. Per i verbali, ove vigente, la redazione è a cura del segretario del CDC o del coordinatore in caso di assenza segretario.

 

Il DS

 

 

 

 

IPSIA “U. Comandini” – Cesena

 

 

CALENDARIO CONSIGLI DI CLASSE – MARZO 2020

 

 

 

 

LUNEDI’ 16 marzo 2020
14,00 – 15,00 2E 4M 5G
15,00 – 16,00 1B 4G  – – –
16,00 – 17,00 2A 5B  – – –
17,00 – 18,00 2M  – – –  – – –
MARTEDI’ 17 marzo 2020
14,30 – 15,30 1A 5E 5M
15,30 – 16,30 1M 3A 4B
16,30 – 17,30 1G 4A  – – –
17,30 – 18,30 2G 4E  – – –
MERCOLEDI’  18 marzo 2020
14,30 – 15,30 1E 3B 3G
15,30 – 16,30 2B 3E 3M

 

 

 

106-19 – convocazione comitato di base alunni Pascal 28 febbraio ore 8.15-9.55

106-19 – convocazione comitato di base alunni Pascal 28 febbraio ore 8.15-9.55

Cesena, 22/2/2020

Circolare 106/19

Ai docenti

Agli alunni/e del plesso Pascal

Al personale ATA p.c.

 

Oggetto: convocazione assemblea di istituto nella modalità del comitato di base – plesso Pascal

 

Dietro richiesta regolarmente pervenuta dai rappresentanti di istituto del plesso Pascal, si convoca per il giorno

 

VENERDI’ 28 FEBBRAIO ORE 8.15-9.55

 

Una assemblea di istituto nella modalità del comitato di base (solo rappresentanti di classe) presso l’Aula Magna Pascal

Col seguente ordine del giorno:

  • Questionario valorizzazione docenti
  • Criteri promozione come modificati dal collegio docenti
  • Proposta per progetti di istituto a.s. 20/21
  • Varie ed eventuali.

 

L’assemblea si svolgerà nella seguente modalità:

Ore 8.00-8.10 – presenza in classe e appello

Ore 8.15-9.55 – tutti  rappresentanti di classe del triennio e biennio insieme

 

l’Assemblea si svolgerà in maniera ordinaria con la partecipazione dei soli rappresentanti di classe delle classi del biennio e triennio. I rappresentanti di classe e i rappresentanti di istituto in carica sono autorizzati a partecipare lasciando l’aula e informando il docente delle ore coinvolte della loro partecipazione all’assemblea

 

I rappresentanti degli studenti

Il DS

 

105-19 – restituzione chiavi elettroniche per distributori bevande

105-19 – restituzione chiavi elettroniche per distributori bevande

Cesena, 20/2/20

Circolare 105/19

A tutto il personale

A tutti gli studenti

Plesso Pascal

 

Oggetto: restituzione entro 25 febbraio delle chiavi elettroniche per accesso alle macchinette bar

 

Per via di anomalie sugli incassi dei distributori automatici di bevande calde, fredde e snack, installati presso l’istituto “Pascal”, si chiede a tutto il personale Docente ed ATA e a tutti gli utenti delle chiavi elettroniche di ricarica credito per le macchinette distributrici di bevande di esaurire eventuali crediti residui contenuti all’interno delle chiavi elettroniche entro e non oltre il giorno 25 febbraio.

Dal 25 febbraio saranno ritirate le chiavi elettroniche in dotazione compilando un elenco nominale delle stesse. Le chiavi devono essere consegnate al centralino, sig. Paolo o sig. Gerardo

 

Le chiavi saranno poi sostituite dal gestore e riconsegnate agli utenti. Non sarà quindi necessario versare nuova cauzione.

 

Grazie per la collaborazione

Il DS

104-19 – progetto FAI “Apprendisti Ciceroni”

104-19 – progetto FAI “Apprendisti Ciceroni”

Cesena, 18/2/2020

Circolare 104-19

Agli studenti di tutte le classi di entrambi i plessi

Ai genitori

Ai docenti

Al personale ATA

 

 

Oggetto: Avvio Progetto “Apprendisti Ciceroni” in collaborazione con la delegazione FAI (Fondo Ambiente Italiano) di Cesena (a.s. 2019-2020).

 

Si comunica che lunedì 24 febbraio 2020, dalle ore 13.30 alle ore 14.30, si svolgerà presso la sede dell’ ITT Pascal (Aula Magna) il primo incontro di presentazione del Progetto “Apprendisti Ciceroni” coordinato dai proff. Elisa Venturi, Tiberio Tonetti, Elena Brandolini e dal capo delegazione del FAI di Cesena Dott.ssa Alessia Zampini. Sono invitati i docenti interessati a collaborare e gli studenti di entrambi i plessi che intendono partecipare al progetto o che siano semplicemente interessati a conoscere l’attività. Si prega di inviare la propria adesione dandone tempestiva comunicazionealla sottoscritta attraverso la e-mail istituzionale: elisa.venturi@ispascalcomand

ini.it

Sarà poi fissato un calendario per i successivi incontri che si svolgeranno sia in orario mattutino che pomeridiano.

L’attività si concluderà, poi, con la partecipazione alle “Giornate FAI di Primavera” che si svolgeranno il 21 e il 22 marzo 2020.

Il progetto di quest’anno sarà diverso da quello precedente, il nostro istituto si occuperà di un edificio e di un parco della città, importanti sia dal punto di vista culturale che naturalistico.

 

Apprendisti Ciceroni è un progetto di formazione nato nel 1996 e cresciuto negli anni, fino ad arrivare a coinvolgere oltre 40.000 studenti ogni anno.

Grazie alla collaborazione delle Delegazioni e dei Beni FAI, i ragazzi hanno l’occasione di accompagnare il pubblico alla scoperta del patrimonio di arte e natura del proprio territorio e di sentirsi direttamente coinvolti nella vita sociale, culturale ed economica della comunità, diventando esempio per altri giovani in uno scambio educativo tra pari.

L’impegno degli Apprendisti Ciceroni è certificato dal FAI con un attestato di partecipazione e la tessera annuale. Gli studenti della scuola secondaria di II grado possono far valere la propria partecipazione ai fini dell’acquisizione di crediti scolastici.

La formazione degli studenti, in linea con il Piano dell’Offerta Formativa (POF), è pensata come una esperienza continua durante tutto l’anno scolastico, che concretamente vede la loro partecipazione sul campo presso beni culturali e istituzioni museali pubbliche o private, in occasione di eventi organizzati dal territorio e nei principali eventi nazionali FAI: le Giornate FAI di Primavera e di Autunno e le Mattinate FAI d’Inverno.

 

 

 

La referente del Progetto

Prof.ssaElisa Venturi

 

Il DS

Prof. Francesco Postiglione

103-19 – sessione d’esame ECDL

Circolare 103-19 esami_19febbr2020

Circ. 103-2019

Cesena, 15 febbraio  2020

A tutti gli studenti 

A tutto il personale

Oggetto: sessione d’esame ECDL

Con la presente, si comunica che mercoledì 19 febbraio 2020 con inizio alle ore 15,00, si effettuerà presso il laboratorio lab13 una sessione d’esame ECDL. E’ articolata in 3 turni: 15,00   15,45     16,30.

Gli studenti che intendono sostenere l’esame devono:

  1. scaricare il modulo dal sito dell’istituto ed effettuare un versamento di 22,00 euro per ogni esame prenotato. Il codice IBAN da utilizzare è indicato nel modulo di prenotazione dell’esame. 
  2. Compilare con attenzione il modulo, indicare l’esame da sostenere e l’orario dell’esame, allegare la ricevuta del bonifico ed inviare tutta la documentazione all’indirizzo e-mail  ecdl@ispascalcomandini.it, entro le ore 15,00 di martedì 18  febbraio. Si ricorda che il laboratorio è composto da 28 computers e quindi saranno iscritti, per ogni turno, non più di 28 candidati; 
  3. presentarsi il giorno dell’esame muniti di un documento di riconoscimento valido 15 minuti prima dell’orario prenotato.

Si consiglia caldamente di effettuare la prenotazione con largo anticipo rispetto alla data di effettuazione dell’esame. AICA mette a disposizione dei candidati un portale didattico dove è disponibile il materiale per preparare l’esame.

Per accedere a questa piattaforma è necessario disporre di un codice di sblocco, gratuito perché compreso nel costo dell’esame, che i test center consegnano al momento della prenotazione. 

La prossima sessione d’esame è prevista per mercoledì 18 marzo 2020, con inizio sempre alle ore 15,00.

Chi non è in possesso della skills-card e/o ha bisogno di ulteriori chiarimenti/informazioni, può contattare il responsabile ECDL utilizzando l’indirizzo e-mail  ecdl@ispascalcomandini.it o il referente d’istituto ing. Marco Ferretti.

Il Responsabile Test Center       Il Dirigente Scolastico

Prof. Gatta Maurizio    Prof. Francesco Postiglione

102-19 – orientamento forze armate classi quinte comandini

102-19 – orientamento forze armate classi quinte comandini

Ai docenti delle classi 5 del plesso Comandini

Agli studenti delle classi 5 del plesso Comandini

Al personale ATA del plesso Comandini

 

 

Cesena, 13.2.2020

Circolare 102-19

Oggetto: Giornata di Orientamento su attivita post diploma c/o le  Forze Armate

Si comunica che in data 21.2.2020 è prevista una giornata di orientamento per le classi 5 del Comandini in collaborazione con AssOrienta con il sostegno della Nissolino Corsi, relativamente alle possibilità di istruzione e lavoro post diploma nelle forze dell’Ordine.

La giornata verrà organizzata in due turni di un’ora ciascuno, presso l’aula polivalente

  • 9,00 – 10,00: 5B e 5E
  • 00 – 11: 5G e 5M

I docenti in servizio come da orario accompagneranno le rispettive classi.

Al termine dell’incontro le classi verranno riaccompagnate in aula per riprendente le regolari lezioni come da orario della giornata.

 

la FS orientamento plesso Comandini

Alfio Privitera

 

101-19 – convocazione collegio docenti 20 febbraio 14.30-17.30

101-19 – convocazione collegio docenti 20 febbraio 14.30-17.30

Circolare n. 101/19                                                                            Cesena, 6/2/20

 

Ai docenti

p.c. ai collaboratori scolastici e ATA

 

oggetto: convocazione collegio docenti

 

E’ convocato per il giorno 20/2 un collegio docenti straordinario presso l’Aula Magna dell’Istituto Comandini via Boscone 200, dalle ore 14.30 alle 17.30

Per i primi quattro punti all’ordine del giorno sono convocati tutti i docenti di entrambi i plessi.

Per il quinto punto sono convocati tutti i docenti del Comandini a.s. 20/21 più tutto il dipartimento di scienze e di fisica di entrambi i plessi, con potere di voto.

Resta facoltà di tutti i docenti del plesso Pascal di assistere e intervenire sul quinto punto, senza potere di voto.

 

Odg:

1 – approvazione verbale seduta precedente (inviato in mailing list il 7/1/20)

2 – quadro iscrizioni e proiezione future classi

3- aggiornamento piano di miglioramento PTOF 19-22

4- aggiornamento su collocazione plesso Pascal a.s. 2020/21

5 – per i docenti Comandini: Decisione su quadri orari biennio Made in Italy 20/21  e 21/22, eventuale modifica quadri orari biennio manutenzione 20/21 e 21/22 e decisione su quadri orari triennio manutenzione e triennio moda per gli anni 20/21 21/22 e 22/23

 

Al termine del collegio sono convocati tutti i consigli di classe quinta di entrambi i plessi per il seguente odg:

  • definizione delle materie interne d’esame
  • definizione date delle simulazioni prove d’esame – comunicazione agli alunni

 

N.B.:

I docenti che condividono cattedra presso altro istituto e che in base a piano annuale attività hanno superato le 40 ore destinate a collegio docenti e riunioni dipartimentali avranno cura di informare il dirigente scolastico via mail a dirigenza@ispascalcomandini.it sulle loro modalità di partecipazione alla presente convocazione

 

Il Dirigente Scolastico

Prof. Francesco Postiglione